Andrea Lattuca
Addolorata - Barrafranca
add to cart
aggiungi al carrello
options available
opzioni disponibili
1 / 9 ◄   ► ◄  1 / 9  ► pause play enlarge slideshow
Addolorata - Barrafranca
add to cart
aggiungi al carrello
options available
opzioni disponibili
2 / 9 ◄   ► ◄  2 / 9  ► pause play enlarge slideshow
Addolorata - Barrafranca
add to cart
aggiungi al carrello
options available
opzioni disponibili
3 / 9 ◄   ► ◄  3 / 9  ► pause play enlarge slideshow
Addolorata - Barrafranca
add to cart
aggiungi al carrello
options available
opzioni disponibili
4 / 9 ◄   ► ◄  4 / 9  ► pause play enlarge slideshow
Addolorata - Barrafranca
add to cart
aggiungi al carrello
options available
opzioni disponibili
5 / 9 ◄   ► ◄  5 / 9  ► pause play enlarge slideshow
Addolorata - Barrafranca
add to cart
aggiungi al carrello
options available
opzioni disponibili
6 / 9 ◄   ► ◄  6 / 9  ► pause play enlarge slideshow
Addolorata - Barrafranca
add to cart
aggiungi al carrello
options available
opzioni disponibili
7 / 9 ◄   ► ◄  7 / 9  ► pause play enlarge slideshow
Addolorata - Barrafranca
add to cart
aggiungi al carrello
options available
opzioni disponibili
8 / 9 ◄   ► ◄  8 / 9  ► pause play enlarge slideshow
Addolorata - Barrafranca
add to cart
aggiungi al carrello
options available
opzioni disponibili
9 / 9 ◄   ► ◄  9 / 9  ► pause play enlarge slideshow

Addolorata - Barrafranca

Nella prima mattina del Venerdì Santo, dalla chiesa della Madonna delle Grazie esce la processione dell' Addolorata, tutta vestita di nero in segno di lutto, che percorre le principali vie cittadine in cerca del Figlio, accompagnata per tutto l' itinerario dall' apostolo S. Giovanni.
Il simulacro della Addolorata è collocato su un fercolo portato a spalla da ragazze, mentre S. Giovanni è rappresentato da un gigantesco pupazzo in cartapesta, rivestito di raso celeste, all' interno del quale vi è una persona.
L' uomo che all’ interno di questo "santone" regge tutta la sovrastruttura lignea, chiamata "siggitedda" (piccola sedia), che ben si adatta alle spalle dello stesso portatore, lo fa muovere ed andare incontro alla Madonna, disperata per il figlio condannato a morte, per confortarla.
Partecipano alla processione le "monachelle", bambine vestite con abito di raso nero e mantello trapuntato di stelle argentate che rappresentano l' Addolorata.
La processione è seguita dalla banda musicale di Barrafranca che suona marce funebri alle quali si alterna un gruppo di cantori locali che intonano caratteristici e lugubri lamenti.
(Testo a cura del dott. Francesco Stanzione)
loading